LA STORIA


1954 Il fondatore della ditta inizia la commercializzazione delle pompe Troyer. Negli anni successivi inizia la costruzione delle prime irroratrici
1964 Viene costruita la prima estensione aziendale per la costruzione di atomizzatori trainati e portati.
Le capacità tecniche del fondatore orientano fin da subito la produzione verso la qualità estrema e l’innovazione.
1980 Viene progettata e realizzata la prima serie di atomizzatore semoventi ATOM con carrozzeria in vetroresina e cabina ad aria condizionata e filtrata, per la completa protezione dell'operatore.
ATOM diventa una vera e propria rivoluzione nel settore dei trattamenti.
  Viene progettato e prodotto in azienda il primo rivoluzionario computer per il controllo automatico delle dosi, il DOSATRONIC.
1981 La ditta diviene Fantini e Ing. Andreoli. Viene ampliata la superfice coperta di produzione con la costruzione di nuovi capannoni.
1990 Inizia la produzione dei trattori cingolati multifunzione serie UT, compatti e potenti.
1994 Continua l’evoluzione dei sistemi di convogliamento dell’aria negli atomizzatori. Viene realizzata la serie di convogliatori ECO ARI con recupero dell’aria e ventilazione inversa.
1995 Inizia la produzione dei trattori a ruote multifunzione serie TRACATOM e FORMULA TRAC
1998 La ditta consegue il Premio per l’Internazionalizzazione dell’Impresa  
2000 La ditta diviene Andreoli Engineering
  La ditta consegue il Premio Imprese Eccellenti “Business Excellence Award”.  
2001 UNACOMA riconosce alla ditta il premio Novità Tecnica per la trattrice TRACATOM di nuova concezione con dimensioni adatte alla gestione dei lavori sottochioma  
2005 Andreoli Engineering inizia ad utilizzare metodologie CFD tridimensionali per l’analisi dell’efflusso e la progettazione dei convogliatori degli atomizzatori.
Viene realizzata la prima serie VAC di convogliatori assiali ad alte prestazioni
  Inizia la progettazione di macchine innovative per la raccolta delle olive.  
2006 Grazie alle tecniche CFD viene progettato il sistema di ventilazione SIMPLEX con ventola centrifuga.
  Inizia la produzione di macchine semoventi innovative per la raccolta delle olive  
2008 Andreoli Engineering amplia la propria struttura, raddoppiando l’area coperta.
2009 Viene presentata la nuova versione di macchina per diserbo serie ALBATROS frutto di una straordinaria ricerca nel design e nell’adozione di acciai speciali  
2009 Andreoli Engineering vince il premio internazionale Swedish Steel Prize, che riceve a Stoccolma, per la macchina ALBATROS, per l’utilizzo più innovativo degli acciai altoresistenziali AHSS
2010 Viene completamente rinnovata la serie TRISTAR, atomizzatore per il trattamento contemporaneo di tre filari  
2011 Viene realizzata la versione VAC release 2011, con un convogliatore totalmente ottimizzato per altissime prestazioni.
2011 Viene realizzata la nuova serie ATOM 2000, con contenuti tecnici altamente innovativi ed il convogliatore ottimizzato VAC.  
2012 Continua la proficua collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, per lo studio e l’ottimizzazione dei convogliatori grazie alle più avanzate tecniche CFD di simulazione fluidodinamica.
2013 Viene realizzata la nuova serie di grandi atomizzatori semoventi ATOM 3500 e ATOM 2000 AUSTRALIA.
2014 Viene realizzata la versione VAC release 2014, con sistemi di correzione dell’aria ottimizzati.
2015 Viene realizzata ATHENA, la prima raccoglitrice semovente a cingoli per la raccolta in continuo delle olive su oliveti intensivi.
2016 Inizia la produzione di UT110, evoluzione tecnologica della serie UT di macchine operatrici cingolate multifunzione, abbinabile a vendemmiatrice per vigneti su forti pendenze o terrazze.
Prosegue lo sviluppo dei sistemi di ventilazione applicando per la prima volta algoritmi di ottimizzazione numerica abbinati alle simulazioni CFD nell’analisi del flusso d’aria attraverso i convogliatori.